ARCHIVIO

IL VIAGRANDE SI MORDE LE MANI

FIUMEFREDDO 1

FIUMEFREDDO : Scrivano,Lo Nardo,(66Petralia)

Vecchio,La GuzzaG. Trippiedi,Cantarella,Mobilia

(46 Cavallaro) Anastasi,Di Fazio(75La GuzzaS.)

Leonardi,Garozzo.  All. Bucciardelli

SPORTINGVIAGRANDE 1

SPORTINGVIAGRANDE : Idonea,Wanausek,Nicosia

Pacini (93 La Piana)Giglio,Fascetto,Puglisi(60Lanza)Basile

Bonomo(65 Viglianisi) Tenerelli,Gerbino, All. Butto’

A Disp. De Luca,Milici,Musumeci,Jaramillo,Lanza.

ARBITRO: URZI’ di Catania

RETI : 20° DI FAZIO 66° TENERELLI

 

Il Viagrande pareggia  1-1 a Fiumefreddo e

visti i risultati provenienti dagli altri campi

si morde le mani per l’occasione sprecata

ma nulla va rimproverato ai ragazzi Bianchi Azzurri

che hanno disputato una partita sempre in

attacco sprecando occasione da gol, ed inoltre

si sono visti negati almeno due rigori molto evidenti

dal mediocre direttore di gara URZI’ di  Catania.

La cronaca vedeva i locali passare in vantaggio

per primi con un  gol Di Fazio che approfittava della

distrazione della difesa, ma il pareggio dei ragazzi

di mister Butto’ lo realizzava il bomber Tenerelli con

un imperioso stacco di testa. Nel finale i Viagrandesi

pigiavano sull’acceleratore ma non riuscivano a trovare il

guizzo sotto rete, dovendosi accontentare della divisione

 della posta in palio.

                                                             Giuseppe D’Anna  


 

Sporting Viagrande, il pari sciupato sul più bello

Bagnato trafigge all’85’ un grande Idonea

 

 

PISTUNINA  1

 

 

Di Pietro, S. Munafò (57’ Bagnato), Mangano, La Fauci (65’ Bonfiglio), Nocita,

Di Bella, Loria, D. Munafò, La Speme, Torre (74’ Bonura), Centorrino. All. Miano.

 

 

SPORTING VIAGRANDE  0

 

 

Idonea, Balbo (87’ La Piana), Giglio, Milici, Caliò, Nicosia, Puglisi

(67’ Lanza), Gerbino, Galiano, Tenerelli, Bonomo. All. Buttò.

 

ARBITRO: Tilaro di Enna.

 

RETE: 85’ Bagnato.

 

MESSINA. Un gol di pregevole fattura, messo a segno da Bagnato (entrato

al posto di Munafò) a 5 minuti dallo scadere, ha mutato l’inerzia di un confronto

che sembrava indirizzarsi verso un pareggio a reti inviolate. Le squadre

si sono equivalse anche se i padroni di casa hanno avuto le occasioni

migliori. Al 37’ l’arbitro decreta un rigore a favore dei rossoneri per un intervento

dubbio in area di Caliò su La Speme, ma dal dischetto lo stesso attaccante

si fa ipnotizzare dal bravo Idonea.

La ripresa s’apre con un colpo di testa ravvicinato del catanese Galiano,

che esalta i riflessi di Di Pietro. Pistunina sfortunato al 60’, quando Bagnato,

servito da La Speme, centra la traversa. Gli ospiti potrebbero colpire due

minuti dopo, ma il diagonale di Galiano lambisce il palo. Al 69’ miracolo

di Idonea su una battuta ravvicinata di La Speme. L’incontro appare destinato

a non sbloccarsi e, invece, l’invenzione di Bagnato che stoppa la sfera

di petto al limite e insacca con l’imparabile rasoterra.

Tra Sportingviagrande e Battiati un salomonico pareggio

 

 

 

SPORTINGVIAGRANDE   1

 

 IDONEA ,WANAUSEK(50°BONOMO)GIGLIO(70°MUSUMECI)PACINI,CALIO,FASCETTO,PUGLISI

 

70°LA PIANA)GERBINO,VIGLIANISI,TENERELLI,NICOSIA. All. BUTTO’

 

DISP:  ANASTASI,VIOLA,BONOMO,MUSUMECI,JARMILLO,LANZA.

 

SPORTING BATTIATI   1

 

BUA,MIRABELLA,PANDOLFO,RUNDO,PLATANIA,GIACONE,CALCATERRA(80°MANGANARO)

 

INDELICATO,PECORINI(80°PATERNO’)GAROFALO(80°COSTANZO)IDDRISU. All. TRINGALI

 

ARBITRO :  MARTELLO di Enna

 

 RETI :   5° INDELICATO 30° TENERELLI                                                                                                                                      

 

 Il Viagrande si fa’ imporre lo stop casalingo dal Battiati e rallenta la corsa verso la vetta della

 

classifica. La gara con gli etnei  non è stata molto bella e cio’ ha determinato il pari finale.

 

La cronaca vedeva gli ospiti passare per primi in vantaggio grazie ad un bel tiro da fuori

 

aria di Indelicato. I Bianchi Azzurri una volta subito il gol si catapultavano in avanti e trovavano

 

il meritato pari con Tenerelli  che realizzava con un tiro da fuori aria di rara potenza e

 

precisione. Nella ripresa ci si attendeva qualcosa di piu’ dai ragazzi di Butto’, che invece

 

venivano imbrigliati dagli ospiti. 

 

                                                                                                   Giuseppe D’Anna

 

 

 

     

SPAR CALCIO   0

STRANO,SCUTO ( 75° RUSSO ) MARSALA,VIGLIANIS,MAUGERI,DI RIENZO,LAGANA

MESSINA ( 60° ARENA ) ARDIZZONE,PIUMA,CRISPINO ( 50° PULVIRENTI ) All. ANASTASI

SPORTINGVIAGRANDE        1

IDONEA, WANAUSEK,GIGLIO,PACINI,CALIO’,FASCETTO,PUGLISI ( 75° LANZA ) BASILE

VIGLIANISI,TENERELLI( 81° GERBINO ) NICOSIA ( 63° BONOMO )  All. BUTTO’

A  DISP:  DE LUCA, VIOLA, LA PIANA, LANZA, GERBINO, GALIANO,MILICI

RETI : 66° TENERELLI

 

IL  VIAGRANDE BATTE A DOMICILIO LA SPAR,  LA RAGGIUNGE  IN CLASSIFICA E SI PORTA

A TRE PUNTI DALLA VETTA . LA GARA E’ STATA  MOLTO BELLA E COMBATTUTA MALGRADO

IL TERRENO PESANTE. SIN DALLE PRIME BATTUTE SI E’ CAPITO CHE IL VIAGRANDE ERA PIU’ IN PALLA

RISPETTO AI LOCALI. NELLA PRIMA FRAZIONE DI GIOCO GLI UOMINI DI BUTTO’ SFIORAVANO IL GOL

IN ALMENO DUE OCCASIONI.  PER I PUNTESI SOLO UN COLPO DI TESTA DI ARDIZZONE CHE FINIVA

A  LATO. NELLA RIPRESA DOPO LE PRIME SCHERMAGLIE, I VIAGRANDESI PASSAVANO

MERITATAMENTE IN VANTAGGIO CON UN GOL REALIZZATO SU MISCHIA  DELL’OTTIMO

TENERELLI. UNA VOLTA PASSATI IN VANTAGGIO I  BIANCHI AZZURRI SI DIFENDEVANO CON

ORDINE NON RISCHIANDO PRATICAMENTE NULLA.                   

                                                                                                                   GIUSEPPE D’ANNA

 

                                       Lo Sportingviagrande non molla

 

SPORTINGVIAGRANDE   3

 IDONEA ,STRANO,GIGLIO,BASILE,FASCETTO,CALIO,LANZA(50’MUSUMECI) GALIANO, VIGLIANISI

BONOMO (60’ TENERELLI) WANAUSEK ( 56’ LA PIANA)  All. BUTTO’

A DISP:  DE LUCA,VIOLA,BALBO,NICOSIA,MUSUMECI,MILICI,TENERELLI,LAPIANA

SCOMMETTENDO   0

SPAMPINATO, SOZZI, GIUFFRIDA, STRANO, TROVATO, INDELICATO, MINUTOLA, LA MONICA

COSTANZO, GIUFFRIDA, CONTE,  All. LOMBARDO

ARBITRO : CASTELLO di Caltanissetta

 RETI : 60’ STRANO, 70’ TENERELLI, 80’ VIGLIANISI

IL Viagrande dimentica lo scivolone di sette giorni fa’ e prosegue la corsa verso i play off.

I locali hanno dovuto sudare le proverbili sette camice per superare la disperata Scommettendo

Che era scesa al comunale di Contrada Poio con l’intenzione di portare a casa almeno un punto.

Nella prima frazione di gioco i Viagrandesi se pur avendo il pallino del gioco in mano      non riuscivano

a concretizzare la supremazia territoriale. Nella ripresa i ragazzi di Butto’, causa dell’importanza

della posta in palio, pigiavano sull’ acceleratore e sbloccavano il risultato con il giovane under Strano

che di testa  batteva  l’esperto Spampinato. A  quel punto  per i locali era tutto in discesa.

Le altri due reti portano la firma di Tenerelli al suo primo gol con la maglia bianco azzurra

e del Bomber Viglianisi che chiudeva definitivamente le ostilita’.

                                                                                            GIUSEPPE D’ANNA

 

 

 

ACI S. ANTONIO AMBROSIANA     1

TASSINATO,FICHERA,GANGEMI,( 61°CAPONCELLO )BONNICI,RANIERI,RICCA,OCCHIPINTI,

MANCA D. (MANCA A.)VENTURA,CORDOVA,AMICO(61°CAPRIGLIONE) ( All. MARCHETTI )

SPORTINGVIAGRANDE          0

IDONEA,STRANO,GIGLIO,BASILE,CALIO’ FASCETTO,LANZA,GERBINO,VIGLIANISI

NICOSIA ( 46°BONOMO)WANAUSEK (61°TENERELLI) ( All. BUTTO’ )

DISP:  ANASTASI,VIOLA, MUSUMECI,BONOMO,GALIANO,MILICI,TENERELLI

ARBITRO : VITALE di Palermo

L’Aci S. Antonio si aggiudica il big macht col viagrande  e si conferma saldamente al primo

posto .L’ episodio chiave della partita è stato al 17° del primo tempo quando Bonnici

si è incanalato tra le  maglie della difesa Viagrandese e di testa ha beffato Idonea .

Nella ripresa nulla è valso il forcing  dei ragazzi di Butto’ che non sono riusciti a

riequilibrare la partita , recriminando con il direttore di gara per la mancata

concessione di un calcio di rigore, per un evidente fallo del difensore locale Ricca

ai danni dell’ attaccante Tenerelli.

                                                                                             GIUSEPPE D’ANNA  

 

                                       Lo Sportingviagrande non molla l’alta classifica

 

SPORTINGVIAGRANDE   1

 IDONEA ,STRANO,GIGLIO,GERBINO,FASCETTO,CALIO,LANZA,BASILE,VIGLIANISI,TENERELLI,REALE(75’)

 VIOLA (90’)NICOSIA,BONOMO(60’) All. BUTTO’

DISP:  DE LUCA,VIOLA,REALE,BALBO,BONOMO,MUSUMECI,MILICI

REAL SANTA VENERINA   0

FAZZOLARI,DI MARIA,LEONARDI,SCIACCA,GREGORIO,GAZZO,CONIGLIONE,PRIVITERA,ALEO,

VIOLA,COREOLANO. All. MILLAURO

ARBITRO : RESTUCCIA di Messina

Si  rivela piu’ duro del previsto il testa coda tra Viagrande ed il disperato Santa Venerina, che

andava a caccia di punti salvezza .La gara giocata su un terreno infame per  l’abbondante

pioggia caduta, ha penalizzato  gli undici di Butto’ che non ha potuto svolgere le

giometrie di gioco che di solito la squadra sviluppa . Il primo tempo è stato molto equilibrato

con i padroni di casa che hanno sfiorato il gol con una girata di Tenerelli ed un tiro dalla lunga

distanza di Basile che si perdeva di un soffio alto sopra la traversa . Gli ospiti si rivelavano pericolosi

nel finale della prima frazione di gioco con due calci piazzati dell’esperto Coreolano , ma in tutte

e due le occasioni Idonea non si faceva sorprendere.Nella ripresa i locali consapevoli dell’importanza

della posta in palio assediavano nella propia meta’ campo, il Santa Venerina che capitolava solo con

un calcio di rigore fischiato dal mediocre Restuccia di Messina , penaliti concesso per un evidente

fallo di mani del difensore Gazzo su tiro di Viglianisi, lo stesso bomber si incaricava della trasformazione

con un tiro impeccabile che andava a finire la dove il portiere non poteva arrivare.La reazione del

Santa Venerina era tutta in un colpo di testa del difensore Leonardi, che faceva correrei brividi ai

tifosi bianchi azzurri. A fine gara grande soddisfazione nell’anturage Viagrandese per l’importante

successo che permette agli undici del presidente D’Agata di presentarsi Sabato prossimo

all’appuntamento con la capolista con due punti soli di distacco. L’unica nota stonata della giornata

riguarda l’estroso attaccante del Viagrande Paolo Reale  che ha riportato la frattura del malleolo.

                                                                                                                                             Giuseppe D’Anna  

    

 

 

        SPORTINGVIAGRANDE CAMBIA STRADA E RISPUNTA VIGLIANISI E BONOMO                                                      

 

SAN GREGORIO 0
SPORTING VIAGRANDE 2
SAN GREGORIO: Di Mauro, Stella S., Consoli, Calogero (65’ Platania),
Rossitto, Salemi, D’Amore, Rasà (77’ Stella S.), D’Urso, Laudani, Garozzo
(60’ Vasta). All. Malaguarnera.
SPORTING VIAGRANDE: Idonea, Wanusek (50’ Reale), Nicosia, Giglio, Fascetto,
Pacini, Strano, Viglianisi (83’ Gerbino), Bonomo, Basile, Papotto
(62’ Lanza). All. Buttò.
ARBITRO: Rosarno di Catania. Assistenti Vella e Ceravolo (Cl).
RETI:26’ Bonomo, 39’ Viglianisi.
NOTE: espulso al 55’ Stella S. per doppia ammonizione.
SANGREGORIO. Grazie alle realizzazioni siglate da Bonanno e Viglianesi,
lo Sporting Viagrande sbanca San Gregorio e si aggiudica
tre punti preziosi per la rincorsa al primo posto, adesso più
vicino. La squadra di Buttò veleggia a 22 punti, la capolista è ancora
l’Aci S. Antonio, ma il gap si sta riducendo.
Ieri la gara è stata sbloccata al 26’ quando gli ospiti grazie ad
una veloce azione di contropiede, imbeccano Bonomo che non
fallisce il pallone del vantaggio. Al 39’ Viglianisi, sigla il raddoppio
su punizione dal limite. E’ il gol della serenità perché nella
ripresa nonostante gli sforzi dei locali, il risultato non varia